Grande prestazione degli esordienti domenica 18 marzo

Grande prestazione degli esordienti domenica 18 marzo, nonostante la sconfitta, per 6-4, finale.
Opposti ad una delle squadre più forti del girone, la Nuova Itri, con cui all'andata la sconfitta era stata ben più pesante, i nero arancio si sono resi protagonisti di un'ottima prova, forse la più bella di questa stagione. Da incorniciare il terzo ed ultimo tempo, in cui la squadra ha rimontato fin quasi a sfiorare il pareggio.
Si parte e pronti via la Nuova Itri subito va in gol approfittando di un'indecisione del portiere Iannicelli. Il primo tempo, di leggero predominio avversario, si chiude con gli itrani in vantaggio per 3-0, grazie anche a qualche errore arbitrale. Nel secondo tempo i ragazzi della Formica contengono bene senza rischiare e vanno al riposo in svantaggio per 4-0. E' nel terzo ed ultimo tempo che si compie il mezzo miracolo: i nostri ragazzi entrano in campo letteralmente "indemoniati". Dopo qualche minuto di pressione arriva il 4-1 con il solito Mattei. Gli itrani non superano il loro centrocampo per parecchio e Haka accorcia: 4-2. Nell'unica azione di contropiede la Nuova Itri va a segno. Il gol potrebbe spezzare le gambe ai nero arancio, ma niente di questo. La Formica si riversa nella metà campo itrana e nel giro di pochi minuti va a segno prima con Haka di nuovo, e poi con Raduijka. Sul 5-4, però, a pochi minuti dalla fine, un'indecisione difensiva di Nocella regala il 6-4 alla Nuova Itri che chiude definitivamente la partita.
Nonostante la sconfitta, l'ambiente è euforico. Grande la soddisfazione per i misters e per i ragazzi, anche loro consapevoli di aver disputato un'ottima gara contro un avversario durissimo.

Pagelle:
Iannicelli6.5riscatta le indecisioni iniziali con buone parate nel finale, ma sotto tono rispetto ad altre partite
Nocella6.5corre tanto, volenteroso, un autentico pendolino sulla fascia, ma pesa come un macigno l'indecisione finale che taglia le gambe alla squadra
Cepa8impeccabile, un leader, dirige la difesa come un veterano
Notarberardino7la spalla giusta per Cepa, controlla bene chi arriva dalla sua parte, sempre più autorevole
Haka7.5a volte macchinoso e confusionario, si sacrifica per la squadra anche in fase difensiva, premiato con una doppietta che di fatto riapre il match
Capodacqua7.5partita perfetta la sua, duro, lucido, la cabina di regia è sotto controllo, in gran forma
Raduijka7grandi doti tecniche, giocasse più per la squadra, con meno egoismo, sarebbe perfetto, talento puro, gol e traversa su punizione magistrale
Mattei7gara di grande sacrificio, rischia anche di farsi male, coraggioso, disciplinato e goleador, impeccabile negli ultimi metri: un cobra
Leone6da respiro ai compagni della difesa, non si fa trovare impreparato


Ufficio stampa “A.S. La Formica 2004”