Iniziative solidali all’Equatore per il Natale 2006

In questo periodo natalizio la Bottega del Mondo “Equatore” propone, oltre ai prodotti del circuito equosolidale in senso stretto, delle iniziative di solidarietà per chi desidera fare i propri regali di Natale all’insegna della solidarietà e dei diritti umani.

Questi i progetti e le iniziative che vi proponiamo:


“Pigotte” UNICEF
Pigotta, in dialetto lombardo, è la tradizionale bambola di pezza fatta in casa, con cui hanno giocato molte generazioni di bambini. Con un'offerta minima di 20 euro, puoi adottare una Pigotta fabbricata dai volontari dell’Unicef e garantire a un bambino un ciclo di vaccinazione contro le sei principali malattie infettive prevenibili con un vaccino: poliomielite, difterite, pertosse, morbillo, tetano e tubercolosi.
Oggi la Pigotta dell'UNICEF è una bambola che contribuisce a salvare la vita di un bambino.


Centro GHELAWE’
Il Centro Ghélawé è un progetto di cooperazione tra Italia e Burkina Faso. Consiste nella costruzione e avviamento di un Centro di ricerca, formazione e sviluppo dell'agricoltura e dell'allevamento.
Il Burkina Faso è fra i paesi più poveri del mondo, mancano conoscenze, strumenti e tecnologie per il lavoro, risorse che invece noi abbiamo. Il progetto mira a eliminare questo divario.
Per tutto il periodo natalizio è possibile acquistare in bottega delle bellissime t-shirts equosolidali firmate da Stefano Benni e dei Batik, i cui proventi andranno a sostenere questo importante progetto.
Batik € 30
T-shirt € 14/16


Lukanga
Lukanga è un grande villaggio nella regione africana del Nord Kivu, nella Repubblica Democratica del Congo ( ex Zaire). Lì la linea dell'Equatore incontra il Lago Edoardo, a circa 2000 m. di altezza. La regione è condizionata dalla guerra dei Grandi Laghi che ha provocato in dieci anni circa 4 milioni di morti, ha soffocato ogni tipo di economia; ha praticamente distrutto qualsiasi attività sociale (scuole, ospedali e ogni tipo di servizio).
I presepi in vendita presso la nostra Bottega rappresentano l’esordio degli artigiani di Lukanga nella filiera del commercio equo e solidale, un progetto che l’Associazione La Formica ha adottato e che promuove per la prima volta!